La videointervista a Pietro Bartolo, il medico dei migranti: “Al dolore non si fa mai l’abitudine!”

Nell’ambito del progetto Erasmusplus KA2 – D.I.A.L.O.G. i ragazzi e le ragazze della IVA e della IVB del Liceo Scientifico, IIS “Matteo Raeli”, hanno intervistato il dottor Pietro Bartolo, il medico di Lampedusa, ospite a Noto il 21 aprile 2018, durante l’ottava edizione della manifestazione “Nei luoghi della bellezza”, curata da Luisa Mazza e patrocinata dal Comune di Noto. Il dottor Bartolo, durante l’incontro, ha raccontato i suoi trent’anni di esperienza a Lampedusa e anche la scelta di uscire dall’isola per sensibilizzare le/i giovani e gridare forte che i/le migranti non sono un problema ma una grande ricchezza e opportunità per tutte e tutti noi. Anche il suo libro “Lacrime di Sale”, scritto insieme a Lidia Tilotta, è un invito emozionante e intenso ad uscire dall’indifferenza, a seguire il suo esempio. Solo accoglienza, cura ed ascolto ci renderanno protagonisti partecipi e attivi del nostro tempo.